Break Bulk: che servizio è e quando utilizzarlo

Tutto può essere trasportato, anche la merce più “ingombrante”.

Nel caso la tua merce sia particolarmente oversize il servizio che potrai scegliere per la tua spedizione marittima internazionale è quello in Break Bulk. Questo servizio consente di caricare sulla nave la tua merce “sciolta”, ovvero non contenuta all’interno di un container.

Se di piccole dimensioni, la tua merce può essere riposta dentro scatole, casse o fusti. Se invece dovesse avere un volume maggiore (come ad esempio un macchinario), allora potrà viaggiare senza un “involucro” che la contenga.

Come si calcola il servizio in Break Bulk?

Il costo di questo servizio viene calcolato come se fosse una spedizione LCL, con la differenza che qui non si tratta di differenti colli all’interno dello stesso container, ma di differenti colli (di dimensioni considerevoli) all’interno della nave cargo. Quindi un LCL in versione “macro”.

Il nolo in particolare…

…è il costo convenuto per occupare lo spazio all’interno della nave, dal porto di partenza a quello di arrivo. I fattori che determinano il costo del nolo marittimo sono sempre il volume e il peso.

È utile ricordarsi l’equazione: 1M3 =1.000 kg.

Lo scarso utilizzo del servizio in Break Bulk

Questo servizio veniva utilizzato spesso in passato: era il servizio più comune nell’ambito delle spedizioni marittime internazionali. Ma, a partire dalla fine degli anni ’60, il suo utilizzo ha subito un forte calo, a fronte dell’ingresso di qualcosa di rivoluzionario nel mondo della logistica internazionale: il container.

La movimentazione del container è infatti molto più efficacie e veloce rispetto alla movimentazione della “merce sciolta”. Le tempistiche nella fase di carico/scarico della merce rappresentano, infatti, un fattore determinante per la buona riuscita di una spedizione internazionale.

Inoltre la “merce sciolta” è soggetta maggiormente a furti e danni, rispetto a quella protetta all’interno del container.

D’altro canto, il servizio in Break Bulk diventa necessario quando la merce non può essere caricata e/o trasportata all’interno del container (perchè troppo grande o troppo complicata da caricare/scaricare) e quindi rappresenta l’unica possibilità per effettuare la spedizione internazionale.

Ma qual è…

…la differenza tra FCL e LCL, nel caso la tua merce dovesse viaggiare in modalità “standard”? Scoprilo in questo articolo!

About
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text.